TuneCore sbarca in Italia

Dopo dopo il Regno Unito, la Germania e la Francia, sbarca finalmente in Italia TuneCore, società internazionale di servizi di Publishing Administration e distribuzione di musica digitale, fondata a Brooklyn nel 2005 da Scott Ackerman che riguardo l’uscita della versione italiana dichiara:

“Siamo molto eccitati di lanciare Tunecore Italia perché per noi è molto importante la community di artisti, vogliamo quindi garantire la nostra presenza locale, così da  poter offrire agli artisti italiani la possibilità di creare contenuti, di pagare con la propria valuta e di avere riscontri da parte di altri artisti, attraverso i nostri blog.”

TuneCore infatti propone contenuti in italiano, supportando i musicisti indipendenti e offrendo loro il pieno controllo così da aumentare le opportunità di profitto e di gestire autonomamente la propria carriera. Con oltre 150 partner, TuneCore garantisce ai propri clienti l’opportunità di vendere e condividere la musica in mercati crescenti di tutto il mondo come Australia, India, America Latina, Africa e Russia, nonché negli Stati Uniti e in Europa e questo anche grazie alla  vasta rete di partner digitali come iTunes, Spotify, Apple Music, Google Play, Amazon Music e di partnership importanti come la Believe Digital che, anche per il modello italiano, si impegna a garantire diversi servizi avanzati quali la gestione internazionale delle campagne, compravendita e marketing digitale online, gestione e distribuzione video, distribuzione fisica e tanto altro.

I nuovi iscritti a TuneCore Italia dovranno solo pagare 9,99€ per caricare un singolo file da distribuire. Gli artisti che vorranno invece diffondere un intero album  pagheranno 29,99€ il primo anno e 49,99€ in quelli successivi. Gli artisti possono pagare anche un costo di iscrizione una tantum di 9€ per il servizio di raccolta dei proventi YouTube Sound Recording Revenue (YTSR) e 69,99€ per accedere a TuneCore Publishing Administration, servizio che offre registrazione mondiale e raccolta di royalties nonché opportunità di utilizzo in film, pubblicità, videogiochi e altro.

Vero punto di forza di TuneCore Italia è quello di assicurare il 100% dell’intero incasso all’artista e di lasciarlo libero di mantenere il totale controllo creativo sulla propria musica.

Scroll To Top