Tutte Le Direzioni In Summertime: Al Panama Beach di Porto Garibaldi

Se l’estate si diverte ad illuderci, rimandando di continuo il proprio arrivo, il 7 giugno, TUTTE LE DIREZIONI IN SUMMERTIME rompe gli indugi e dà ufficialmente il via alla terza edizione di un festival – idealmente intitolato quest’anno ad Art Pepper e al suo indimenticabile concerto ai Trepponti di Comacchio nel 1980 – che tutti i venerdì fino al 30 agosto, con una bonus track sabato 15 giugno, porterà sul palco allestito dal Gruppo dei 10 al Panama Beach di Porto Garibaldi (FE) un ampio ventaglio di generi musicali, con graditi abbinamenti alla letteratura.

La serata di apertura sarà interamente dedicata a Giuseppe Pederiali, il felice narratore delle leggende padane, vincitore nel 1999 del Premio Estense con “Padania Felix”, scomparso nel marzo scorso per un assurdo incidente in pieno centro a Milano, sua città di residenza.

L’unione fra jazz e letteratura è una caratteristica ricorrente della rassegna, ma questa volta, la serata assumerà un aspetto decisamente inusuale. Sia la parte letteraria, stralci dai romanzi e dai racconti dello scrittore finalese, la cui lettura sarà affidata all’interpretazione di Roberto Barbolini, scrittore, critico teatrale di “Panorama” e amico fraterno di Pederiali, sia la trama musicale, legata al repertorio italiano degli anni ’60 ed eseguita, con profondi accenti jazz, dal Wilco Jazz Trio (Stefano Calzolari al pianoforte, Paolo Ghetti al contrabbasso e Lele Barbieri alla batteria), impreziosito dalla presenza vocale di Tiziana Quadrelli, si fonderanno in un solo ritratto ideale.

Quasi a richiamare il cangiante disegno di Musante che fa da manifesto alla rassegna, una coloratissima tempera dove confluiranno profumi di luoghi famigliari e geograficamente vicini, ma sfumati dal tempo, figure immaginifiche che Pederiali ci ha convinto popolare i territori solcati dal “Grande Fiume”, canzoni e personaggi di un’ Italia che sapeva ridere anche nella povertà, ingredienti sempre presenti nella saga letteraria ed esistenziale di uno scrittore e di un grande amico che, in questa serata, vivrà in mezzo a noi, oltre agli angusti e limitati confini del ricordo.

Come tutti gli spettacoli della rassegna, anche quello di apertura sarà preceduto dalla cena, curata dall’apprezzato staff di cucina del PanamaBeach, con l’intento di creare la giusta atmosfera conviviale, idonea a gustare al meglio il proseguimento della serata.

Scroll To Top