Tutto Molto Party: 14 e 15 settembre al Locomotiv Club (BO)

Sabato 14 e Domenica 15 settembre al DLF – DopoLavoro Ferroviario di Bologna si terrà Tutto Molto Bello, il primo calcetto per etichette indipendenti, organizzato da Sfera Cubica e tra i principali eventi del cartellone estivo di Bè – Bolognaestate. Oltre al torneo e a tante altre iniziative, non poteva mancare una particolare attenzione all’aspetto live del torneo con un sabato sera di festa (Tutto Molto Party), concerti pomeridiani all’aperto (Tutto Molto Acustico) e la Prodezza Fuori Area che concluderà, con un grande nome annunciato qualche giorno prima, la due giorni settembrina.

Tra i primi nomi annunciati, quelli di Tutto Molto Party, in programma sabato 14 settembre, allo scadere della prima giornata calcistica.
Il Locomotiv aprirà i battenti alle 21 con un live senza soluzione di continuità che vedrà alternarsi sul palco i suoni e le fantomatiche proiezioni in 3D mapping degli Eterea Post Bong Band che sfogheranno la loro vena di scienziati matti suonando i brani del loro ultimo album “BIOS”, uscito per Trovarobato e interamente dedicato alla sequenza di Fibonacci.

A seguire, Tutto Molto Party sarà attraversato dall’elettronica raffinata e dalle coreografie di Cosmo, il cantautore del futuro anteriore (come lui stesso ama definirsi) sotto il quale si cela Marco Jacopo Bianchi, già leader dei Drink To Me e in tour per l’Italia con “Disordine”.

Dulcis in fundo, la selezione danzante a cura della mente e del cuore di Alessio Bertallot, punto di riferimento della Radiofonia Italiana (RAI TUNES) e del clubbing nazionale che accompagnerà la lunga notte di Tutto Molto Bello fino alla seconda giornata di torneo.

In tre miniset di fuoco, tra un cambio palco e l’altro si esibiranno gli Incident On South Street, la band che rivive il suono dei Lounge Lizards di Arto Lindsay e Steve Piccolo attraverso le braccia di Enrico Gabrielli (Der Maurer, Calibro 25, UPM, Mariposa), Luca e Simona Cavina (rispettivamente bassista di Zeus! e Calibro 35 e batterista di JunkFood), Federico Fantuz (Music for no movies e chitarrista di Beatrice Antolini) e Michele Orvieti (Mariposa). Prima data a Bologna.

Ingresso gratuito con Tessera AICS obbligatoria

Locomotiv Club
Via Sebastiano Serlio 25/2 – Bologna

http://www.locomotivclub.it/

Scroll To Top