U2: Adam Clayton fa causa all’assistente

Il bassista degli U2 ha fatto causa a Carol Hawkins, che fino al mese scorso lavorava per lui come assistente personale: l’accusa è quella di avergli sotratto 1,6 milioni di sterline.

Secondo Adam, la Hawkins avrebbe usato i suoi soldi per comprare diverse proprietà, fra cui un appartamento a New York, macchine e oggetti di gioielleria. La Hawkins è stata licenziata da Clayton il mese scorso, dopo aver confessato di aver utilizzato i soldi del bassista: le conseguenti indagini hanno accertato che l’accusata ha usato le carte di credito di Clayton per scopi personali.

Secondo la corte, Carol Hawkins ha ammesso di aver utilizzato le carte, ma non per la somma di 1,6 milioni di sterline.

Scroll To Top