U2: Bono, dopo l’incidente niente più chitarra

Sarà un anno difficile per Bono Vox, frontman degli U2. Il cantante ha infatti stilato una sorta di alfabeto sul sito ufficiale della band in cui annuncia che probabilmente dovrà dire addio alla sua chitarra. Dall’incidente dello scorso 17 novembre (tra l’altro giorno del suo compleanno), infatti, quando Bono è caduto dalla bici durante una passeggiata a Central Park a New York, il cantante ha subito diverse operazioni al braccio. Nonostante la scelta difficile, a Bono non manca l’autoironia: “La band mi ha detto che la civiltà occidentale non dipende dal fatto che io suoni o meno la mia sei corde. Ma mi mancherà molto“.

Bono scrive sul sito: “Il recupero è stato più difficile di quanto pensassi. Personalmente mi mancherà molto mettere le dita sulle corde delle mie chitarre. Anche solo per piacere, al di là del fatto che con la chitarra scrivo le canzoni per il gruppo“.
Nonostante i due mesi di convalescenza, c’è da dire che, fortunatamente, i due mesi di riposo non hanno rallentato l’operato della band e Bono è stato sostituito da Bruce Springsteen e da Chris Martin dei Coldplay. Intanto non ci resta che attenderli i prossimi 4 e 5 settembre a Torino per due imperdibili date al Pala Alpitour.

Scroll To Top