Un film che deprime?

Sembrerebbe proprio così. Il nuovo film di James Cameron, domani nelle nostre sale, destinato a rivoluzionare il modo stesso di concepire e fare cinema, ma non solo. Pare infatti che molti spettatori americani siano tornati a casa, dopo la visione, con un senso di depressione, generata dalla bellezza stessa delle immagini di Pandora, il pianeta fantastico inventato dal regista per il film.

Alcuni spettatori vorrebbero addirittura vivere su quel pianeta e la loro depressione deriverebbe dal vivere invece nel nostro. Altri, invece, hanno confessato di aver provato disgusto per il nostro mondo e la razza umana.

Ma a quanto pare, almeno per la depressione “avataristica”, c’è rimedio: molti fan confessano di averla superata proprio parlandone sui forum dedicati al film. Infinite sono le strade con cui il web aiuta il cinema!

Scroll To Top