Un sequel per Creed

Si prevede un sequel per “Creed – Nato per combattere“, il film diretto da Ryan Coogler che ha fatto guadagnare una nomination agli Oscar come migliore attore non protagonista a Sylvester Stallone, tornato per l’occasione a interpretare per la settima volta uno dei personaggi che l’hanno reso celebre: Rocky Balboa. Il premio è andato poi a Mark Rylance per “Il ponte delle spie” di Steven Spielberg, ma l’affetto e l’interesse degli spettatori verso il mondo di Rocky è stato indubbiamente riacceso.

Della possibilità di un seguito per “Creed” ha parlato il produttore Irwin Winler, che vinse un Oscar proprio grazie al “Rocky” originale: «Pensiamo che la vita di Adonis Creed (il figlio di Apollo Creed interpretato da Michael B. Jordan, ndr) possa ancora offrire materiale per una storia e siamo intenzionati ad andare avanti. Cominceremo a lavorarci nelle prossime settimane».

Irwin Winkler fa intendere che questo ulteriore sequel sarà completamente incentrato sul personaggio di Adonis, ma non sappiamo ancora se il suo interprete Michael B. Jordan e il regista di “Creed” Ryan Coogler saranno nuovamente coinvolti nel progetto.

Fonte: The Hollywood Reporter

Scroll To Top