Van Halen: Eddie e la sua mano sinistra

Imparate: mai sottovalutare i piccoli acciacchi.

Di cosa stiamo parlando? Di Eddie Van Halen e della sua mano sinistra. Il chitarrista cominciò ad accusare disturbi al mignolo e al pollice durante l’ultimo tour. I dolori peggiorarono, fino a quando le due dita, di fatto, si immobilizzarono. Il che non deve essere stato per niente carino, soprattutto se sei Eddie Van Halen. Diagnosi: osteofitosi, tendini accavallati e cisti.

Sottopostosi a un intervento chirurgico proprio in questi giorni, che si è concluso nel migliore dei modi, ora non resta che attendere la completa guarigione della mano. Ci vorrano circa quattro mesi, ma dopo Eddie Van Halen e la sua mano sinistra saranno ringiovaniti di almeno vent’anni e pronti per aggredire di nuovo i manici di qualunque chitarra gli mettiate davanti.

Scroll To Top