Vasco Rossi: Una biografia spericolata

È uscito nelle librerie il volume “Vasco Rossi, una vita spericolata”, biografia scritta da Massimo Poggini, giornalista tra gli amici più intimi di Vasco Rossi. Il libro contiene 32 pagine di foto inedite e racconta la vita della rockstar italiana, dalla sua ascesa iniziata nel 1979 sino al grande successo.

Il libro si sofferma anche sugli aspetti più umani dell’uomo Rossi, ne racconta la fragilità interiore e i momenti privati. Rivela Poggini, per esempio, che il cantante attraversa lunghi momenti di tristezza e solitudine, durante i quali si sveglia nella notte e piange. L’artista soffrirebbe inoltre per la perduta privacy, sicché solo nei suoi soggiorni statunitensi (a Los Angeles) sembrerebbe raggiungere la tranquillità ed un ordine interiore.

Poggini infine rivela che il rocker più amato dagli italiani non ama granché l’Italia, di cui soffre la confusione e la mancanza di rispetto.

Scroll To Top