A Venezia 71 i restauri del Museo del Cinema

Saranno presentati nel corso della 71esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (27 agosto-6 settembre 2014) nella sezione Venezia Classici, tre restauri curati dal Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Si tratta di “Todo Modo” (di Elio Petri, Italia/Francia, 1976, 125’, colore), “L’Udienza” (di Marco Ferreri, Italia/Francia, 1971, 112’, colore) e “Maciste Alpino” (di Luigi Maggi e Luigi Romano Borgnetto, 1916).

Il restauro de “L’Udienza” è il risultato di una campagna di crowdfunding promossa sul sito MakingOf.it e la massiccia comunicazione su social network del Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Tutti i tre film sono stati restaurati grazie alla collaborazione tra Biennale di Venezia, Museo Nazionale del Cinema e il Laboratorio L’immagine Ritrovata di Bologna.

Nel caso di “Todo Modo” la Cineteca di Bologna e il Museo Nazionale del Cinema hanno collaborato con Surf Film, mentre per “L’Udienza” il restauro è stato condotto insieme a Cristaldi Film.

Le tre proiezioni si terranno partire da martedì 26 agosto con la proiezione in anteprima di “Maciste Alpino“, nella rinnovata Sala Darsena in occasione della pre-apertura della Mostra; il film, che vedrà un accompagnamento musicale dal vivo del jazzista Raffaele Casarano, sarà,
inoltre, un’occasione per commemorare i cento anni dallo scoppio della Grande Guerra (1914-1918).

Le proiezioni proseguiranno sabato 30 agosto con “L’Udienza” e martedì 2 settembre con “Todo Modo“.

La sezione Venezia Classici si propone di valorizzare nel corso della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica i restauri e documentari dedicati al cinema realizzati nel corso dell’ultimo anno dalla cineteche e istituzioni culturali di tutto il mondo.

Scroll To Top