Venezia 72 — Il programma delle Giornate degli Autori

Il programma delle Giornate degli Autori, sezione autonoma e parallela della 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, è stato annunciato questa mattina a Roma alla presenza di Roberto Barzanti (Presidente dell’Associazione Giornate degli Autori) e Giorgio Gosetti (Delegato Generale).

Il programma della competizione, come sempre molto vasto, propone tra gli altri il nuovo film del cileno Matías Bize (che alle Giornate presentò il suo “La vida de los peces” nel 2010) “La memoria del agua” con Elena Anaya; “La prima luce” di Vincenzo Marra; “Early Winter” di Michael Rowe (l’autore è già stato premiato a Cannes e al Festival di Roma); “Viva la sposa” di Ascanio Celestini.

In più, spicca la presenza di varie opere prime, a partire dai film di apertura e chiusura fuori concorso: “El desconocido” dello spagnolo Dani de la Torre e “The Daughter” (nella foto) dell’autore teatrale Simon Stone, dall’Australia, con Geoffrey Rush, Miranda Otto e Sam Neill.

Ancora tra gli esordi: “Klezmer” di Piotr Chrzan dalla Polonia; “Arianna” di Carlo Lavagna con Massimo Popolizio e Valentina Carnelutti; “Island City” di Ruchika Oberoi dall’India; “Harry’s Bar” di Carlotta Cerquetti che figura tra gli eventi speciali, dove troviamo anche “Innocence of Memories – Orhan Pamuk’s Museum and Istanbul” diretto da Grant Gee e narrato proprio da Pamuk, “Il paese dove gli alberi volano. Eugenio barba e i giorni dell’Odin” dedicato da Davide Barletti e Jacopo Quadri alla storia dell’Oden Teatret, e “Argentina” di Carlos Saura che racconta la cultura musicale del paese.

Nate nel 2004, le Giornate degli Autori sono promosse dalle associazioni dei registi e degli autori cinematografici italiani Anac e 100autori. La manifestazione si svolgerà al Lido di Venezia parallelamente alla Mostra d’Arte Cinematografica, dal 2 al 12 settembre.La giuria che assegnerà il Venice Days Award sarà presieduta da Laurent Cantet.

Info: venice-days.com

Scroll To Top