Color Fest 2017, in arrivo la quinta edizione

Appuntamento con il “Color Fest 2017” di Lamezia Terme che si terrà il 4 e 5 agosto nell’abbazia benedettina della città.

Quinta edizione per il festival che ha acquisito una certa notorierà negli anni fino ad autocelebrarsi come il festival del mezzogiorno d’Italia, raddoppiando i suoi appuntamenti. Più spazio, dunque, per la musica indipendente e per l’arte, in questa due giorni di agosto.

L’organizzazione anche quest’anno porta la firma dell’Associazione Culturale “Che cosa sono le nuvole”e vedrà come palcoscenico naturale per il secondo anno consecutivo i ruderi dell’abbazia benedettina di Lamezia Terme.
Quella del 4 e 5 agosto sarà un po’ la chiusura di un cerchio che è iniziato con la tappa invernale del Color con la Winter Session che ha visto fra altri come ospiti Motta, Cosmo e The Zen Circus.

In apertura alla line-ip ci sarà la cantautrice Nada affiancata dagli “A Toys Orchestra”, a seguire Fast Animals and Slow Kids, Levante nella sua unica tappa calabrese del “Nel caos di stanze stupefacenti tour”. Sul palco suoneranno anche i Gazebo Penguis, che hanno pubblicato da poco “Nebbia” e gli Ex- Otago, che porteranno dal vivo “Marassi”.

Non mancheranno band locali come gli All the coordinator dallo stile folk contaminato di blues e bluegrass e i Kyle band pop eclettica.
Spazio a Brunori Sas che riproporrà con una scaletta del tutto inedita rispetto alle tappe invernali del tour. E ancora i One dimensional man band culto dell’underground italiano, capitanata da Pierpaolo Capovilla, che porterà in scena brani significativi del proprio repertorio e anticipazioni di quello che sarà il prossimo lavoro. In line-up anche Canova, Gomma e Aquarama.

Scroll To Top