VIDEO – L’appello di Kevin Bacon: più nudo maschile a Hollywood

#FreeTheBacon è l’hashtag con cui Kevin Bacon incita ad una causa di cui è grande sostenitore: il bisogno di aumentare la quantità di nudo maschile a Hollywood.

L’attore di “The Following” ha registrato un video messaggio pubblico con Mashable’s Watercooler, nel quale lancia l’appello:

“Salve, sono Kevin Bacon. C’è un problema a Hollywood… troppo nudo femminile. Non va bene. Cioè, va bene, ma non è giusto per le attrici. Non è giusto nemmeno per noi attori… anche noi vogliamo esibirci nudi. Signori, è ora di liberare il bacon ”, e poi procede nello spiegare in maniera didascalica cosa intenda per bacon, come se non fosse già piuttosto chiaro.

La questione non è nuova. Pensiamo a il “Trono di Spade”, che lo stesso bacon cita come esempio: “ci sono almeno tre scene di nudo in ogni episodio” dice Bacon, “che cosa ci vuole a far vedere il wurstel di un attore ogni due minuti ? Non è una questione di uguaglianza di genere… fatemi avere una parte nello show, posso essere un mago nudo o qualcosa del genere”.

Gli stessi Kit Harington e Jack Gleeson avevano espresso opinioni simili, seppur in maniera meno colorita.

Ma Kevin Bacon non si ferma alla serie tv fantasy. Il suo è un disegno più ampio, nella Crociata per la Nudità Maschile comprende anche l’idea di un remake di “Cinquanta Sfumature di Grigio” piuttosto originale, anche se forse poco dinamica.

“The Following”, spiega  Bacon, “non aveva mai incluso un’inquadratura del mio pene, ed infatti l’hanno cancellato”. Argomentazioni solidissime, a suo parere.

E dunque come pensa l’attore di far funzionare la chiamata alle armi? Chiedendo a tutti gli uomini di postare foto dei loro genitali su Instagram accompagnate dall’hastag #FreeTheBacon… idea che prontamente la troupe presente sul set del video lo spinge a ricusare.

Tutto questo e molto altro, compresi i blooper, nel video qui sotto.

Fonte: Mashable

Scroll To Top