Vince il Nastro d’Argento

Un riconoscimento che premia «non solo la regia di Mario Martone e l’importante operazione produttiva (Palomar, in collaborazione con Rai Cinema e Rai Fiction) che ha portato “Noi Credevamo” nelle sale dopo il debutto alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ma anche l’impegno di un cast tecnico e di protagonisti che esprimono il meglio del cinema d’autore, non soltanto dell’ultima stagione»: così il Sindacato Nazionale dei Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI) motiva il Nastro d’Argento assegnato all’ultimo film di Mario Martone.

Le cinquine complete delle candidature ai Nastri d’Argento saranno annunciate il 27 maggio mentre i premi verranno consegnati a Taormina il 25 giugno; i membri del SNGCI hanno però anticipato la vittoria del riconoscimento maggiore da parte di “Noi Credevamo” «non solo come film caso in controtendenza nell’anno della commedia, ma per il valore e l’impegno che esprime, oltre il cinema, in un passaggio storico centrale nella vita della Repubblica Italiana, a 150 anni dall’Unità del Paese».Fonte: SNGCI

URL Fonte: http://www.cinegiornalisti.com

Scroll To Top