Vince la XX edizione del Trieste Film Festival

“Per la visione senza compromessi del regista e per l’interpretazione straordinaria dei tre protagonisti”, questa la motivazione con la quale la giuria della ventesima edizione del Trieste Film Festival ha premiato “Wolke 9″ (“Al Settimo Cielo”).

L’opera del tedesco Andreas Dresen si è presentato come un lavoro che indaga e rompe i tabù del sesso nella terza età. Già apprezzato a Cannes, il film si è aggiudicato a Trieste il premio di cinquemila euro, per la sezione lungometraggi.

“Mi sono sempre chiesto perché agli anziani, al cinema o in televisione, sia concesso unicamente uno sguardo sentimentale sulla vita o storie gentili e romantiche – racconta il regista – si dà per scontato che non provino emozioni forti, tanto meno di natura sessuale”

Dalla prossima primavera “Wolke 9″ arriverà nelle sale italiane.

Scroll To Top