Vinicio Capossela: In tour con la Banda della Posta

Per festeggiare l’uscita dell’album “Primo Ballo”, dopo il debutto all’Auditorium al My Festival di Patti Smith e la trionfale esibizione al concerto del Primo maggio, dal 19 luglio Vinicio Capossela e la Banda della Posta arrivano nelle piazze e nei festival di tutta Italia con un vortice di musiche da ballo per sollevare l’umore e fare girare la testa.

Il repertorio comprende i classici ballabili da sposalizio anni ’50 registrati dalla banda nel disco “Primo ballo”, una selezione di brani di Capossela riarrangiati con ritmi ballabili, alcuni omaggi a cantanti da emigrazione ferroviaria come Salvatore Adamo, Rocco Granata e Adriano Celentano, brani provenienti dalla tradizione rurale locale e di Matteo Salvatore, esotismi western mariachi, per un concerto che unisce senso della frontiera e musica da ballo, i trilli di mandolini dei fratelli Briuolo e la chitarra surf di Asso Stefana, l’aia e il dancing da veglione. Capossela, vestito a festa, e’ a volte cerimoniere, istigatore di ballo, cantante in piedi all’asta del microfono, e soprattutto sodale garante e ” caporeparto” della Banda della Posta.

La Banda della Posta è un complesso di anziani musicisti del paese di origine della famiglia di Vinicio, Calitri, Alta Irpinia, che sin dagli anni ’50 ha suonato agli sposalizi del paese un repertorio musicale energico e vitale, fatto di mazurke, polke, valzer, passo doppio, tango, tarantella, quadriglia e fox trot.

Ad accompagnare sul palco Vinicio Capossela, in un alternarsi di musiche tradizionali e di celebri brani del cantautore, i componenti della Banda della Posta, assistiti sul palco da Vito “Tuttomusica”: Giuseppe Caputo “Matalena” al violino, Franco Maffucci “Parrucca” chitarra e voce, Giuseppe Galgano “Tottacreta” alla fisarmonica, Giovanni Briuolo chitarra e mandolino, Vincenzo Briuolo mandolino e fisarmonica, Giovanni Buldo”Bubù” al basso, Antonio Daniele alla batteria, Crescenzo Martiniello “Papp’lon”all’organo, Gaetano Tavarone “Nino” alle chitarre, insieme a due dei suoi stretti collaboratori, il chitarrista Alessandro “Asso” Stefana e TaketoGohara al suono.

“Primo Ballo”, l’album della Banda della Posta, il primo che ha visto Capossela in veste di produttore, è uscito il 25 giugno su etichetta La Cupa, distribuzione Artist First. Il cd, disponibile nei migliori negozi di dischi e nei punti vendita Feltrinelli, a pochi giorni dall’uscita è andato esaurito ed è stato ristampato.

Queste le prossime date:

23 luglio – Matera
Castello Tramontano

26 luglio – Loano (SV
) / Premio Città di Loano per la musica tradizionale italiana
Arena estiva Giardino del Principe

9 agosto – Contursi Terme (Sa)
Piazza Garibaldi
Manifestazione contro l’inceneritore

10 agosto – S. Pietro al Tanagro (Sa)
Parco dei Mulini

11 agosto – Cittanova (RC) / XIII Festa Nazionale dello Stocco e XXVII Fatti di Musica, Rassegna del Live d’autore
Piazza Campanella

12 agosto Scicli (RG)
Piazza della chiesa di San Bartolomeo

13 agosto – Mascalucia (CT)
Anfiteatro Parco Trinità Manenti

17 agosto Termoli
Piazza Duomo

22 agosto – Orvieto (TR) / Umbria Folk Festival

“Vinicio Capossela presenta la Banda della Posta”
Piazza del Popolo

30 agosto Calitri (Av)/ CalitriSponzFest

Fonte: Comunicato

Scroll To Top