Vinicio Capossela: Vince il premio Città del Diario

Vinicio Capossela è il vincitore del Premio Città del Diario 2013. Si tratta del riconoscimento che l’Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano che assegna ogni anno, dal 2005, ad una personalità del panorama culturale che si sia distinta per la sua attenzione ai temi della memoria. In particolare, Capossela ha sempre trasformato questa sua attenzione in musica, parole e scrittura. Tefteri è il quaderno di appunti e riflessioni annotate attraversando la Grecia, nel periodo di crisi. Un testo che narra il presente e che è già divenuto memoria collettiva: Tefteri è il diario che molti di noi non hanno scritto, estraniandosi del tutto dalla vicenda greca, come se le “loro” difficoltà non fossero le “nostre”.

Capossela ha adottato come forma comunicativa una delle più belle espressioni della pratica autobiografica: il diario di viaggio.

Un viaggio che si concluderà proprio a Pieve Santo Stefano: per scelta di Capossela. Il testo originale sul quale ha preso appunti (un tefteri, taccuino su cui si trascrivono debiti e crediti della bottega) verrà depositato nell’Archivio dei Diari, accanto alle altre 7.000 scritture autobiografiche appartenute alle “persone qualunque” che dal 1984 a oggi hanno scelto di arricchire questa preziosa banca della memoria collettiva e individuale.

Fonte: Comunicato

Fonte: Comunicato

Scroll To Top