Visioni del sud: dal 7 dicembre la mostra di Giuseppe Palumbo con il dj set di Popolous

Il Museo delle Civiltà / Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari di Roma ospiterà dal 7 dicembre al 7 febbraio la mostra “Visioni del sud. Giuseppe Palumbo il fotografo in bicicletta“. La retrospettiva è costituita da più di 1740 lastre fotografiche raffiguranti  il paesaggio e le atmosfere del salento in tutte le dovute trasformazioni nell’arco di un tempo che va dal 1907 al 1959.

Le immagini scattate da Palumbo raccontano l’estremo Sud dell’Italia dei primi anni del 900: nelle sue fotografie l’artista ritraeva artigiani, contadini, tessitrici, pastori, riuscendo a raffigurare perfettamente il loro rapporto estremamente consapevole con la natura. In  un allestimento  squisitamente ridisegnato sugli spazi del museo capitolino, la maestosa Sala delle Regioni si trasformerà in una piazza tipica addobbata a festa e arricchita con una suggestiva installazione di luminarie prodotte dalla storica ditta Parisi Luminarie (attrattiva principale della mostra). In occasione  dell’inaugurazione prevista per  giovedì , il producer e dj Salentino Popolous farà ballare tutti i presenti come una grande festa di paese. Possiamo quindi riassumere “Visioni del sud” come  un‘esposizione moderna che  spazia tra la colorazione delle immagini e l’utilizzo di lightbox, passando per la rilettura  dei ‘lampioni’ , vero simbolo di paesi e città meridionali.

La mostra potrà essere visitata dal Martedì alla Domenica dalle ore 8:00 alle 19:00 (ultimo ingresso ore 18:30).

 

 

 

 

 

 

 

 

Scroll To Top