“Una Vita In Capslock”: M¥ss Keta si toglie la maschera

Anche la maschera di M¥ss Keta è caduta. Ci è voluto un nuovo brano perchè questo accadesse: “Una Vita In Capslock”, il nuovo singolo online da ieri che segna anche un nuovo capitolo della vita artistica della performer.

Il videoclip raffigura M¥ss Keta di fronte all’Ombra, simbolo junghiano dell’irrazionale. Persa nell’inconscio, si troverà ad affrontare lforze brutali e misteriose, tanto potenti da trasportarla con loro, ma non abbastanza da non poter essere domate. Quello rappresentato in questo video è un viaggio in tre tappe, tradotto in una coreografia plasmata su tre diversi mondi visivi. Il tutto su un beat aggressivo fidget house con un basso dubstep. L’artista è semisdraiata su un triclinio e circondata da teli di cellophane, statue antiche e luci al neon; da questo momento vi è un susseguirsi di cloni, replicanti, identità molteplici e cambi di abito.

M¥ss Keta si riconferma ancora una volta unica ed inconfondibile. “Dicono che io sia una diva esagerata, esplosiva, esasperata ed eccessiva. La mia vita è una selva oscura in cui ho scelto di perdermi, frantumandomi e smarrendo definitivamente la retta via. Ma è proprio in quel buio profondo che mi circonda che ho premuto il tasto per trasformarmi da domata a domatrice, diventando protagonista di una vita sfrenata, incontrollabile e surreale: una vita in capslock”: queste le parole della stessa artista.

 

Scroll To Top