Vittorio Nocenzi, ricoverato in ospedale per emorragia celebrale

Vittorio Nocenzi, storico compositore e tastierista del Banco del Mutuo Soccorso, è stato ricoverato in rianimazione presso l’ospedale di Vallo della Lucania (Salerno) in seguito ad una emorragia celebrale. Secondo le prime informazioni riportate da InfoCilento, le sue condizioni sarebbero purtroppo molto gravi e si troverebbe, attualmente, in coma farmacologico. Vittorio Nocenzi, si trovava nella località di Pisciotta in Cilento (nello studio che ha ricavato all’interno della sua stessa casa), per qualche giorno di vacanza e per ultimare le registrazioni dei provini per l’Orlando, il progetto a cui sta lavorando da mesi. Il tastierista avrebbe dovuto esibirsi a ferragosto a Boville Ernica, in provincia di Frosinone.

Vittorio Nocenzi, è fondatore e compositore del gruppo progressive rock italiano del Banco del Mutuo Soccorso. Ha composto musica per la danza contemporanea, per il cinema e per il teatro. Dal 2005 Nocenzi dirige il progetto musicale sperimentale “MusicOrienta”, al quale collaborano anche Enrico Ghezzi, Franco Battiato, Vincenzo Cerami, Walter Mauro e Ennio Morricone, rivolto ai giovani dai 16 ai 23 anni per la divulgazione, l’orientamento e la formazione di progetti musicali nell’ambito dell’arte e dello spettacolo. Nel 2014 esce l’ultimo lavoro del Banco del Mutuo Soccorso, il primo disco dopo l’improvvisa scomparsa di Francesco Di Giacomo, avvenuta tragicamente il 21 febbraio del 2014, che vuole essere un tributo allo storico cantante del Banco, ma anche una pietra miliare verso un cammino nuovo, come il titolo stesso lascia intuire: “Un’idea che non puoi fermare”.

 

 

Scroll To Top