Vlora Wave Festival: Un ponte interculturale

Vlora Wave Festival: alla sua prima edizione, sarà l’evento musicale dell’estate a Valona, l’importante città portuale albanese che ospiterà nel suo stadio artisti balcanici, albanesi ed italiani.

Il festival inizia domani 11 Agosto e si conclude il 16 agosto con una scaletta che ha subito cambiamenti rispetto al progetto iniziale, ma che persevera nell’intento di abbinare suoni italiani tra i più originali a quello che l’Albania offre in questo momento storico. Senza esclusione di generi.

Qui di seguito il programma:
11 Agosto
Pink Cake, La Fame di Camilla, Julka (una delle cantanti piu’ conosciute della dance albanese, sposata con il celebre Andy DJ)
12 Agosto
Eurosmith, Hamada Chadli, Redon Makashi (uno dei cantautori di maggior successo in Albania degli ultimi decenni)
13 Agosto
Nobraino, Produkt28 (giovane gruppo Hip-Hop in testa della Hit Parade albanesi), Renisa (Soprano albanese residente ad Atene in Grecia che farà uno spettacolo molto particolare riproponendo dei pezzi in chiave moderna)
14 Agosto
Silenzio e Sexy, Orinda Huta (tra le piu belle e popolari cantanti pop albanesi), Kevin Gjoka (giovane promessa della musica albanese)
15 Agosto
Marco Baroni e Marco Lai, Aleksander Gjoka (tra i primi che ha rivoluzionato la scena musicale in Albania con nuove tendenze), Burn (gruppo underground albanese in crescita sul mercato discografico)
16 Agosto
Elia Style Fashion Show (sfilata di moda della esclusiva scuola di stilisti in Albania), Alban Skenderaj (cantautore albanese), Bojken Lako (cantante e produttore musicale ricercato anche fuori dal territorio albanese) e Mr.Tuka Pox.

Il significato del progetto, dicono gli organizzatori, non consiste solo nel coraggio di proporre un melting pot di realtà promettenti; non solo musica e aggregazione. Ma un processo concreto per costruire un reale ponte interculturale tra Italia e le realtà balcaniche.

Fonte: comunicato stampa

Scroll To Top