Vuoto Apparente: L’esordio

Dietro al nome Vuoto Apparente si nasconde Riccardo Piazza, cantautore siciliano.
Il suo primo lavoro “Storyteller” esce a fine maggio per la Seahorse Recordings. Sette brani che rappresentano l’amore per il teatro canzone e un messaggio per la nuova musica cantautorale. Proprio in quest’ambito artistico si muove Vuoto Apparente, guardando magari non solo al cantautorato classico, ma anche a realtà italiane più attuali.

Lo stesso cantautore descrive così il suo debutto: ” Storyteller” è un crocevia di più strade, una ricerca che non è ancora finita, uno dei sensi possibili. Sette brani che ricordano le sventure, le disgrazie e le grazie di una completa, o quasi, guarigione dei sensi. C’è la grande America del primo novecento e la storia d’amore da fazzoletto alla mano per il saluto dal porto, l’importanza del parlare chiaro e del non parlare proprio e poi anche una analisi dello stato delle cose, chi non è preda degli eventi?

Dentro a questo piccolo compendio della filosofia del divenire, gli arrangiamenti delle canzoni sono semplici ma curati. Si è ricercato un sound diretto, trasognato in alcuni brani, scorbutico e prepotente in altri. È un inizio, è un sasso lanciato in uno stagno”.

Scroll To Top