Walkman: Buon compleanno!

Eh sì, sono passati la bellezza di trent’anni da quando il primo Sony Walkman fu venduto. Era il 1 luglio 1979. E con 30.000 pezzi venduti nel primo mese e oltre 50 milioni nei primi dieci anni, il walkman è presto diventato il migliore amico di intere generazioni.

Alla faccia di chi non ci credeva, e alla faccia di chi oggi lo considera antiquariato, il caro vecchio Walkman ci ha accompaganto a scuola nei mattini bui, in macchina, colonna sonora di un viaggio da iniziare sui sedili posteriori di una vecchia fiat, direzione sud, a guardare fuori dal finestrino e ad andare in trip per il tetto puntinato.

Oggi il Walkman compie trent’anni e mentre chi ne ha ancora uno in casa o sul tavolo del suo ufficio lo guarda con occhi pieni di affetto, le nuove generazioni dicono che “non potevano credere che i propri genitori utilizzassero questa scatola mostruosa” e che ci vogliono “tre giorni solo per capire che il nastro della cassetta aveva due lati”.

E se il tentativo di rimettere sul mercato il Walkman come lettore mp3 o come cellulare è andato a picco come un sasso nel mare, il caro vecchio Walkman rimarrà per sempre nei nostri ricordi. Perché a noi, adesso, girare il lato della cassetta ci manca.

Buon compleanno Walkman!

Scroll To Top