Wemen: Il primo estratto è “Children Of The Sun”

Children Of The Sun” è il primo estratto da “Stay Young”, il nuovo EP della band lake-surf milanese Wemen. Tre minuti e mezzo di verità e sudore, di pretenziosità azzerate e pura togetherness. Scritta a San Francisco ma arrangiata e registrata nella periferia di Milano, prende ispirazione dalle tremende iniquità che dominano una delle città più belle e affascinanti degli Stati Uniti: l’ultima frontiera del West è oggi il fortino dei colossi tecnologici, una città ricca ma piena di senzatetto, persone che vagano alla ricerca di un tetto per una notte, un pasto o una doccia. E’ in questa città da sempre all’avanguardia dei diritti civili che il contrasto risulta più doloroso. Il ritornello lo canta chiaro: siamo tutti figli del sole / fallo splendere su ognuno di noi.

Il video, girato da Francesco Peluso (precedentemente batterista della band), ritrae la band intenta a suonare il pezzo, immortalandone lo spirito più intimo. L’EP “Stay Young” è infatti un affare di famiglia. Registrato e mixato a costo zero in sala prove da Niccolò Fornabaio (The Remington, The Assyrians, Hot Gossip) e masterizzato da Patrick Haight at Spot On Sound, è il follow up dell’album d’esordio “Albanian Paisley Underground”, uscito ormai 14 mesi fa suBlack Candy Records. 4 nuovi pezzi freschi, solari e gonfi d’energia, che usciranno presto in cassetta sulla label californiana Wiener Records.

Una dichiarazione d’intenti fin dal titolo: “Stay Young”, un invito esclamativo a mantenere i muscoli allenati, gli occhi bene aperti e il cuore pronto a battere per un motivo in più.

Scroll To Top