WGA Awards 2016, i vincitori

A due settimane dalla cerimonia di consegna degli Oscar 2016 (che si terrà il 28 febbraio 2016), la Writers Guild of America, che include membri appartenenti ai due più importati sindacati degli sceneggiatori degli Stati Uniti, molti dei quali parte dell’Academy, ha espresso le proprie preferenze per i WGA Awards 2016.

Il premio alla miglior sceneggiatura originale è andato a “Il caso Spotlight” di Thomas McCarthy, scritto da Josh Singer e Tom McCarthy e presentato fuori concorso durante la 72esima Mostra del Cinema di Venezia, che a questo punto si preannuncia come uno dei grandi favoriti agli Oscar.

Il premio alla miglior sceneggiatura non originale è stato assegnato aLa grande scommessadi Adam McKay, scritto da Charles Randolph e Adam McKay e tratto dal libro omonimo di Michael Lewis.

Going Clear: Scientology e la Prigione della Fede” di Alex Gibney, prodotto da HBO, ha vinto come miglior sceneggiatura di un documentario.

Per quanto riguarda i premi assegnati alle produzioni televisive, “Mad Men” ha vinto per la categoria serie drammatica, “Veep” si è aggiudicato il premio come miglior sceneggiatura comedy, mentre tra le nuove serie è stato premiato “Mr. Robot“.

Potete vedere la lista completa di tutti i vincitori sul sito della WGA [QUI].

Fonte: WGA

 

 

 

Scroll To Top