William Friedkin al lavoro sulla serie tv di Vivere e morire a Los Angeles

Stando a quanto riportato da Deadline, WGN America ha acquistato i diritti del film di culto di William FriedkinVivere e morire a Los Angeles” (1985) e vorrebbe realizzare un adattamento per il piccolo schermo con lo stesso Friedkin nel ruolo di regista e produttore esecutivo.

Già lo scorso anno, in un’intervista a Movies.com, il regista settantenne aveva rivelato l’intenzione di realizzare due serie tv tratte da “Killer Joe” (2011) e “Vivere e morire a Los Angeles”. In quell’occasione,  aveva affermato di non voler più fare film, criticando aspramente i cinecomics, e di essere solo interessato alle produzioni per la televisione via cavo e per i servizi di streaming come Netflix, tessendo le lodi di prodotti come “Fargo” di FX.

Friedkin ha sviluppato questo adattamento televisivo con Bobby Moresco, sceneggiatore di “Crash: Contatto fisico” di Paul Haggis, che scriverà la sceneggiatura. La serie dovrebbe andare in produzione dopo l’approvazione della sceneggiatura.

Come il film interpretato da Willem Dafoe, William Petersen, John Pankow e John Turturro, anche la serie tv sarà basata sul romanzo dell’ex agente dei servizi segreti americani Gerald Petievich e racconterà la storia di un agente federale pronto a tutto, sulle tracce di un falsario che ha assassinato il suo collega.

Fonte: Deadline/Foto: Slashfilm

Scroll To Top