Wim Wenders, al Festival di Roma con Il Sale della Terra

Il sale della terra” di Wim Wenders sarà presentato domenica 19 ottobre in anteprima italiana al nono Festival Internazionale del Film di Roma (16 – 25 ottobre), che ospiterà anche un incontro pubblico con il regista.

Il film, già visto al Festival di Cannes (ne parlavamo qui), è un documentario dedicato al fotografo Sebastião Salgado: «Dall’inizio – commenta Wim Wenders – ci è sembrato essenziale tenere in considerazione il fatto che i Salgado hanno un’altra vita accanto alla fotografia: il loro impegno a favore dell’ecologia. Sapevo che era necessario raccontare due storie parallele. Si può dire che l’opera di rimboschimento che hanno messo in atto in Brasile e i risultati quasi miracolosi che hanno ottenuto, siano una specie di “happy end” per Sebastião, dopo tutta la disperazione di cui è stato testimone e la depressione in cui è precipitato al ritorno dall’ultimo viaggio in Rwanda. Salgado non ha soltanto consacrato Genesis, la sua ultima monumentale opera, alla natura, ma è proprio la natura ad avergli permesso di non perdere la sua fede nell’uomo».

“Il sale della terra” (titolo originale “The Salt of the Earth”) è prodotto da David Rosier per Decia Films e Lèlia Wanick per Amazonas Images, in coproduzione con Andrea Gambetta per Solares Fondazione delle Arti.

Scroll To Top