Winter Session: La settima edizione

Puntuale, il blues torna a scaldare le fredde sere lodigiane. Siamo giunti alla settima edizione della “Winter Session”, una rassegna internazionale di musica blues nata dopo il successo e l’interesse suscitato dalla prima edizione estiva del Lodi Blues Festival. Un festival che negli anni ha avuto il piacere e l’onore di ospitare interpreti di caratura mondiale: da Corey Harris ad Eric Bibb, da Fabio Treves a Jerry Portnoy, da Roberto Ciotti al James Taylor Quartet, dai Nine Below Zero a Roy Rogers, da Elliot Murphy a Big Daddy Wilson.

Quest’anno sono attesi in città due tra le più significative realtà della blues-scene italiana, fresche di nuove pubblicazioni discografiche: l’armonicista Marco Pandolfi ormai di casa oltreoceano che si esibirà in duo, e il super-gruppo Nerves & Muscles, dietro il cui nome si cela il sodalizio artistico di veterani quali Angelo “Leadbelly” Rossi, Max Prandi e Tiz “Rooster” Galli.

Da New Orleans è poi in arrivo l’istrionico Andy J. Forest, voce, armonica, frattoir, chitarra, accompagnato dalla sua band di top-blues player italiani. La chiusura col botto è affidata ad una autentica leggenda della seicorde: Duke Robillard e la sua band targata Usa. Chitarrista americano fondatore dei Roomful Of Blues e già membro dei Fabulous Thunderbirds al posto di un certo Jimmie Vaughan, Robillard ha collaborato con Bob Dylan, Tom Waits, ha ricevuto nomination ai Grammy Awards ed è pluripremiato ai W.C. Handy Awards (gli Oscar del blues).

Qui sotto trovate le informazioni relative agli appuntamenti, che si terranno al Teatro Alle Vigne (Via Cavour, 66- Lodi):

Venerdì 01/03/2013 ore 21.00- Nerves & Muscles feat. Angelo “Leadbelly” Rossi, Max Prandi, Tiz “Rooster” Galli, ANDY J. FOREST

Sabato 02/03/2013 ore 21.00- Marco Pandolfi, DUKE ROBILLARD

Scroll To Top