X-Men Apocalypse: Oscar Isaac nel ruolo del cattivo

Il prossimo capitolo della saga degli X-Men ha trovato il suo villain: l’attore guatemalteco Oscar Isaac, star di “A Proposito di Davis” dei Coen, per cui ha ricevuto una nomination ai Golden Globes l’anno scorso, interpreterà infatti il ruolo di Apocalypse, il nemico più temibile che i mutanti abbiano mai affrontato.

Il film, la cui produzione inizierà il prossimo Aprile, sarà ambientato negli anni 80 e narrerà le vicende successive a quanto visto in “X-Men: Giorni di un Futuro Passato”; gli studios stanno cercando giovani star che interpretino i ruoli di molti degli X-Men originali. Oltre ad Isaac, sappiamo infatti solamente che torneranno nei rispettivi ruoli James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence.

A detta di Bryan Singer sarà il film “più distruttivo” di tutto il franchise, con una storia e un personaggio che esigono spettacolarità. L’uscita nelle sale è prevista per il 27 Maggio 2016.

Maggio  Un giovane Apocalypse (En Sabah Nur) era stato il fugace protagonista della scena extra durante i titoli di coda di “X-; Men: Giorni di un Futuro Passato”, dove lo vedevamo muovere oggetti a distanza grazie alla telecinesi, mentre i quattro Cavalieri dell’Apocalisse rimanevano sullo sfondo, in quello che sembrava l’antico Egitto.

Oscar Isaac, reduce dal successo del suo Llewyin Davis, ha ottenuto un ruolo in “Star Wars: Episodio VII- The Force Awakens”, e nell’acclamato “A Most Violent Year”, dove recita a fianco di Jessica Chastain.

Fonte: Variety, Screenrant

Scroll To Top