Youtube: Bacchettate Sony e Universal

Il 21 dicembre non sarà stata la temuta fine del mondo, ma sicuramente per alcune major dell’industria discografica non sono stati giorni gloriosi. Sono iniziati a ridosso di questa data, infatti, i controlli di Google sul numero di visualizzazioni sui canali Youtube, che hanno fatto molte vittime famose, soprattutto tra gli artisti Universal e Sony.

Tra i colpiti Michael Jackson, Avril Lavigne, Leona Lewis e molti altri nomi famosi per un totale di due miliardi di visualizzazioni rimosse.

La truffa non colpisce solo ignari utenti e clienti, ma agisce anche sulla ripartizione degli introiti pubblicitari, per i quali i numeri sono fondamentali.

Per ora le major si ritirano su Vevo per preparare la difesa, lasciando i canali ufficiali ridotti a brandelli dalla pulizia di Google, noi restiamo in attesa di conoscere l’evoluzione della faccenda.

Scroll To Top