Home > Recensioni > Ahrythmia: Awake
  • Ahrythmia: Awake

    Ahrythmia

    Loudvision:
    Lettori:

Correlati

SVEGLIA!

Michele Canu, Matteo Lombardo, Gabriele Angius, Luca Moro e Riccardo Bevitori sono gli Arhythmia, gruppo hardcore metal dalla verve notevole.
Formatosi ad Alghero nel 2004, il quintetto sardo si presenta esperto e formato nel proprio campo, forse specialmente grazie all’apertura di concerti di band quali Hatebreed e Linea 77.

L’esordio del 2008 viene seguito da un album intenso ed energico, volto a smuovere le coscienze tramite i testi violenti e per nulla timorosi di giudizi.
La lingua inglese parla esplicitamente sopra le armonie create da una linea di basso massiccia e dalle chitarre aguzze come spuntoni; il tutto viene corredato da una sezione ritmica possente che lascia ben poco alla moderazione.

La perizia tecnica è ben percettibile, a partire dal modo in cui viene utilizzata la voce: pura e graffiante al contempo, con abbandoni allo screamo nei momenti giusti (“Head For The Change”, “Weak”).
Benché l’apogeo sia ancora lontano, le dieci tracce piaceranno ai seguaci della scena hardcore italiana, e non solo.

Pro

Contro

Scroll To Top