Home > Recensioni > Amaury Cambuzat: Amaury Cambuzat Plays Ulan Bator
  • Amaury Cambuzat: Amaury Cambuzat Plays Ulan Bator

    Acid Cobra Records / none

    Data di uscita: 05-01-2015

    Loudvision:
    Lettori:

Tra le molte uscite del nuovo anno che ci stanno sorprendendo, occorre segnalare l’ultimo lavoro di Amaury Cambuzat (col titolo  “Amaury Cambuzat Plays Ulan Bator”). Che cos’è? Consiste in un ri-arrangiamento in acustico di alcuni pezzi degli Ulan Bator, band non ancora scioltasi di cui Cambuzat  fu proprio il fondatore in quel lontano 1993. Assieme all’album, a tiratura limitata di trecento copie, è inoltre allegato un libro con riportati tutti i testi e alcuni disegni eseguiti dallo stesso Cambuzat.

Questo musicista (che -vorrei precisare- non conosco più di tanto) ha una lunga storia alle spalle. Oltre ad uno stile personale che lo rende unico, è ormai autore di una sterminata e feconda produzione. Nonostante sia una raccolta di cover,”Amaury Cambuzat Plays Ulan Bator”  non puzza di adattamento fine a se stesso, nascondendo, tra i suoi brani, molti spunti.  Ho fatto alcuni confronti tra le versioni originali e quelle all’interno del disco, preferendo talvolta le une, talvolta le altre; sempre col presupposto che, in ambedue i casi, si trattino di ottime  interpretazioni.

Penso che il più grosso punto di forza di “Amaury Cambuzat Plays Ulan Bator” sia la sua capacità di comunicare, anche dentro una stessa canzone, tutta l’onda di influenze che lo caratterizza: dal post-rock al krautrock, passando dal dream pop di fine anni ’80, di cui presumo Cambuzat sia grande appassionato.

Invece che sull’inutile e noioso track by track, vorrei invece soffermarmi sugli aspetti emozionali emanati dall’album: mistero, aspettativa, suspense. Nelle mie fantasticherie mi sono immaginato questi dieci brani come colonna sonora di un’ipotetica serie televisiva a sfondi noir. E, di fronte ad un artista molto “dark” nel metodo di composizione dei suoi pezzi,  questa analogia non stona più di tanto.

Pro

Contro

Scroll To Top