Home > Recensioni > And So Your Life Is Ruined: Sad Songs For Happy Girls

Canzoni tristi dall’Adriatico

Marco, Giovanni, Michael e Martino sono quattro ragazzi di Rimini che si cimentano da qualche anno – e in band diverse quali Up There: The Clouds, B00fo – nel settore rock della musica indipendente italiana, cantando però in lingua inglese.

Questo EP si compone di quattro brani dalle atmosfere morbide in cui l’influsso del panorama internazionale è presente dall’inizio alla fine.
Se “Hope In Leaving” ha un accento cantautorale ed introspettivo, “Dallas” si tinge di folk e campi di grano per creare un effetto conviviale d’insieme; “We All Live In Regrets”, al contrario, torna ad essere intima (grazie anche al pianoforte) per poi sfociare nella forza della batteria.
“Bitter Goodbye”, infine, riprende i passi dell’incipit con arpeggi di chitarra melensa e riflessioni.

Come primo lavoro complessivamente il giudizio è positivo; se esiste una pecca, e la pecca in effetti c’è, risiede nel non riuscire a dare corpo al cantato, il quale rimane spoglio e poco convincente.
Dal punto di vista strumentale il quartetto è messo abbastanza bene, bisogna soltanto crescere.

Pro

Contro

Scroll To Top