Home > Report Live > Andrea Laszlo De Simone arriva in Puglia sul palco dello Sparks Festival 2018

Andrea Laszlo De Simone arriva in Puglia sul palco dello Sparks Festival 2018

Domenica 22 luglio l’edizione 2018 dello Sparks Festival, appuntamento musicale che si svolge nel Parco Grotte di Putignano, in Puglia, ha ospitato Andrea Laszlo De Simone e la sua band. Dopo l’esperienza da batterista con i Nadar Solo, il cantautore torinese ha deciso di registrare le sue dodici tracce “casalinghe” (“Uomo, Donna”, 2017), come ama lui stesso definirle, per l’etichetta 42 records (stessa etichetta di Colapesce, Cosmo e I Cani, solo per citarne alcuni…).

Andrea sale sul palco. A vederlo sembra di tornare in dietro nel tempo: capelli mossi, lunghi; baffi folti e scuri; un jeans a vita bassa e una camicia bianca di lino che lascia intravedere il petto villoso. Dà l’idea di contemporaneo giovane Alan Sorrenti con la voce di Battisti. Il live comincia con il singolo omonimo “Uomo, donna” e la gente comincia subito a muoversi sulle note rock psichedeliche, coinvolta dalla sinergica vitalità della band che contribuisce ai cori facili da canticchiare. Seguono la bellissima “Sogno l’amore” e “Vieni a salvarmi“, i due singoli di successo che hanno reso noto il musicista. Laszlo canta le sue canzoni in modo disperato e travolgente, proprio come i testi che le compongono, dimenandosi sul palco con una verve straordinaria.

“Uomo, donna” è sostanzialmente un concept album che racconta storie di amori vivi o infranti, platonici o sofferti. Le sue parole portano ineluttabilmente all’empatia, si trascinano sulla scia dell’illusione amorosa che soffre di mancanze e solitudini ma che può essere anche molto gioiosa come ne “La guerra di baci” o struggente come “Perdutamente“, traccia con cui ha deciso di chiudere il live, a cappella, con in spalla solo la sua chitarra acustica, urlando senza microfono. Un concerto passionale ed estroso cantato da poeta della musica…finalmente!

 

di Mara Centrone

Scroll To Top