Home > Rubriche > Ritratti > Angus be my guide

Angus be my guide

A Promo Space, questa settimana è il turno dei meneghini ON-OFF.

E chi sono? Mettiamola così: il nome ON-OFF – che, stando alle dichiarazioni della band deriva dal carattere di semplicità del gruppo: “c’era infatti bisogno solamente di chitarra, cavetto, amplificatore e del tasto acceso/spento” – vi suggerisce forse una certa similarità con il nome, anch’esso bisillabe e anch’esso legato al magico mondo della corrente elettrica, di un’altra band, forse un pochino più famosa e certamente australiana? Sì? State pensando agli AC/DC? Allora ci siamo!

L’intero destino degli ON-OFF è stato infatti – e presumibilmente sarà – marchiato a fuoco da quel nome: AC/DC. Vuoi perché non passa molto
tra la nascita della band – la cui formazione, peraltro, era completamente diversa da quella attuale ad esclusione del superstite e fondatore Matteo Vago – e il giorno in cui gli ON-OFF diventano tribute band degli AC/DC, portando in giro per la Lombardia e non solo uno spettacolo degno dei migliori live del combo australiano. Vuoi perché quando è arrivato il momento di mettersi in gioco con pezzi propri – “Ribchaser”, primo disco della band, è uscito nel 2010 – gli ON-OFF hanno dimostrato di aver imparato molto dalla band australiana e di esserne diretti discendenti – un po’ come i fratelloni Airbourne, seppur con un po’ meno dirompenza.

Molto meglio di tante parole, però, è un po’ di buona musica. La trovate qui.

ON-OFF
Sito ufficiale
Myspace

Gli ON-OFF sono:
Matteo Vago – voce e chitarra;
Davide Battistella – chitarra;
Fabio Lazzarin – basso;
Alessandro Motta -batteria;

Scroll To Top