Home > Rubriche > Music Industry > Approvato l’emendamento-bavaglio contro Internet

Approvato l’emendamento-bavaglio contro Internet

È passato inosservato, dietro la protesta degli autotrasportatori e il caro benzina, l’emendamento-bavaglio firmato dal leghista Gianni Fava e che costituisce un vero e proprio regalo all’industria dei contenuti.

La Commissione Affari Europei ha approvato ieri, senza grosse opposizioni, il testo di una norma che mina la libertà degli Internet Service Provider e che consente a “qualunque soggetto interessato” di intimare al prestatore di servizi internet la rimozione del contenuto (testo, immagine, video, file audio) ritenuto illegittimo o illegalmente diffuso. Una disposizione che, se nelle intenzioni mira a reprimere la pirateria informatica, dall’altro lato, per fare ciò, usa il bazooka contro una mosca.

L’articolo prosegue per “La Legge per tutti” a questo indirizzo

Scroll To Top