Home > Recensioni > Arm On Stage: Sunglasses Under All Stars
  • Arm On Stage: Sunglasses Under All Stars

    Arm On Stage

    Data di uscita: 19-02-2010

    Loudvision:
    Lettori:

Un viaggio tra i miraggi

Gli Arm On Stage sono un gruppo italiano al suo esordio formato da navigati musicisti con esperienze perlopiù cantautoriali.
Il discorso della band affonda le sue radici negli anni ’70 del prog più easy listening, ma non per questo meno raffinato.

I Camel di “Mirage” sembrerebbero essere un punto di riferimento piuttosto importante, così come una certa psichedelia americana di matrice rock.
“Sailor”, “Spider Rain”, l’incedere funky di “Spiritual”, il tripudio di fiati in “The Mouse In The Cornflake Box” e le altre tracce, formano un pregevole album di ampie vedute che, se da un lato non spicca per immediatezza, dall’altro mette in risalto l’abilità dei musicisti coinvolti e lo spessore delle composizioni.

Mellotron, violini, psichedelia, progressive, chitarre acide come trenta e passa anni fa… questo CD merita un bell’ascolto attento, anzi più di uno per andare oltre la sua iniziale osticità. Non mancherà di affascinare con le sue molteplici sfaccettature da trip di acido.

Pro

Contro

Scroll To Top