Author Archives: Carlo Beccaccini

Feed Subscription

Morrissey: Low In High School

A tre anni dall’ultimo lavoro in studio e a quasi 60 anni, il buon “Moz” esce il 17 novembre con il primo disco firmato BMG, “Low In High School“. A 30 anni dallo scioglimento degli Smiths, Morrissey ha ancora voglia ...

Leggi »

William Patrick Corgan: Ogilala

Dimenticate la grinta dei vecchi Smashing Pumpkins e la spensieratezza degli Zwan. Ma soprattutto dimenticate la mediocrità di “TheFutureEmbrace”, primo disco solista di Billy Corgan uscito nel 2005. Ben 12 anni dopo l’esordio solista, e dopo aver ripreso l’attività con ...

Leggi »

Mogwai: Every Country’s Sun

Tre anni dopo “Rave Tapes”, con due colonne sonore di mezzo (“Atomic” e “Before The Flood”) e una raccolta (“Central Belters”), i Mogwai tornano con “Every Country’s Sun” (uscito l’1 settembre 2017 per Rock Action Records) continuando la linea intrapresa col ...

Leggi »

Liam Gallagher: As You Were

Il tanto atteso disco di esordio di Liam Gallagher, ex frontman di Oasis e Beady Eye, è finalmente arrivato sugli scaffali e a giudicare dai vertiginosi numeri di vendite in Inghilterra (NME parla di 79mila copie, tra formati fisici, digitali ...

Leggi »

The Head And The Heart: Let’s Be Still

Provenienti da Seattle, i The Head And The Heart sono giunti al loro secondo album in studio, dopo il bell’esordio omonimo datato 2011. Il loro folk-pop, intriso di malinconia altamente emozionale (“Another Story” ne è un manifesto splendido), richiama da ...

Leggi »

Band Of Horses: Acoustic At The Ryman

Un anno e mezzo dopo il loro ultimo lavoro in studio “Mirage Rock”, i Band Of Horses abbandonano momentaneamente il termine “rock” per regalare agli ascoltatori un intimistico live acustico di 10 pezzi. I 5 di Seattle pescano da tutta ...

Leggi »

Mogwai: Rave Tapes

Ogni volta che esce un nuovo lavoro dei Mogwai, ci si divide sempre in detrattori (“Fanno sempre la stessa roba”) ed estimatori (“C’è sempre qualche innovazione di qualità”). Questo “Rave Tapes” si colloca più verso la seconda parte, anche se ...

Leggi »

Losburla: I Masochisti.

Losburla non è altro che Roberto Sburlati, giovane cantautore piemontese giunto alla prima prova solista dopo aver collaborato a lungo con Marco Notari. Il disco è leggero nella musica ma non nei testi, spesso molto diretti e con pochi fronzoli. ...

Leggi »

JoyCut: Pieces Of Us Were Left On The Ground

Un disco dark wave proveniente dall’Italia, e precisamente da Bologna. La rarità è proprio questa, ascoltare un disco del genere totalmente made in Italy. Bisognerebbe essere fieri dei JoyCut, autori di un disco quasi interamente strumentale, con influenze che vanno ...

Leggi »

Arcade Fire: Reflektor

Piccolissimo passo indietro per gli Arcade Fire Gli Arcade Fire sono ormai giunti al quarto lavoro, ognuno con caratteristiche diverse e ognuno bello a modo suo. L’immediatezza e la semplicità non sono mai stati i punti forti della band canadese, ...

Leggi »
Scroll To Top