Author Archives: Carlo Beccaccini

Feed Subscription

Mercevivo: Lasortedelcanecheleccalalama

Piccolo gioiello indipendente italiano Registrato e mixato in soli quattro giorni. E neanche un passo falso. Un disco molto intimistico per i torinesi Merçe Vivo, giunti alla loro terza produzione discografica. Melodie per nulla accattivanti ma concepite per colpire l’ascoltatore, ...

Leggi »

Damo Suzuki’s Network: Sette Modi Per Salvare Roma

Come passare tre quarti d’ora sconvolgenti Damo Suzuki, l’ex vocalist dei Can, ci ha abituati dal 1983 a numerose e differenti collaborazioni sotto il nome di Damo Suzuki’s Network. Qui lo troviamo con Agnelli e Iriondo degli Afterhours più Enrico ...

Leggi »

Guided By Voices: Let’s Go Eat The Factory

Signore e signori, un grande ritorno Sedicesimo album in studio, il primo con la line-up storica dal lontano 1996 e dallo scioglimento del 2004. Scaletta quasi interminabile (ben 21 pezzi), qualità non sempre ottimale dei brani, ma perle a iosa. ...

Leggi »

Tying Tiffany: Dark Days White Nights

Ladytron, UK? No, Tying Tiffany, Italy Quarto disco in studio per la padovana Tying Tiffany, autrice molto vicina al cantautorato electro/dark stile Ladytron e Goldfrapp, genere piuttosto inusuale per una giovane artista italiana. I dieci brani di “Dark Days White ...

Leggi »

The Strange Flowers: The Grace Of Losers

Un gradevolissimo tuffo nel passato La recensione del nuovo lavoro degli Strange Flowers si apre con un applauso, gesto che viene spontaneo alla fine di questi nove pezzi. Ci sono tantissimi echi dal passato, sin dall’apertura, mentre ritmiche beatlesiane si ...

Leggi »

To You Mom: I Am Ian

Viaggio nello spazio insieme a Ian To You Mom non è altro che il nome del progetto solista di Luca Lorenzi, che con i suoi campionatori, i suoi effetti e la sua chitarra, ha dato vita a questo EP di ...

Leggi »

Buenretiro: In Penombra

Perdersi nella penombra “In Penombra” è il quarto disco dei pescaresi Buenretiro, quattro giovani che sembra abbiano trovato nel post-rock la loro fede. Il titolo assegnato all’album è sicuramente il più azzeccato che si potesse trovare: le atmosfere sono essenzialmente ...

Leggi »

Wolventrix: Ours ‘Til Dawn

A Londra (fortunatamente) non si fa solo brit-rock Finalmente un esordio britannico che non suona come il classico indie-brit-rock-scassamaroni. Questo gradevole debutto dei Wolventrix (quintetto proveniente da Londra) ha atmosfere molto interessanti, armonie piuttosto leggere e intimistiche unite altresì a ...

Leggi »

Silver Rocket: Old Fashioned

Suoni dal passato per gli anni 2000 Trio italiano che alla prima prova su LP riesce subito a convincere. Undici brani brillanti, genuini e non scritti a tavolino. Se per il precedente EP (anno 2009) la band si rinchiuse in ...

Leggi »

Balthazar: Applause

In Belgio non ci sono solo birre buone dEus e Girls In Hawaii sono due tra le dimostrazioni che il Belgio non è affatto terra arida in fatto di musica, anzi. I Balthazar sono un’indie band proveniente proprio dal Belgio ...

Leggi »
Scroll To Top