Author Archives: Gianluca Grasselli

Feed Subscription

A Lemon: A Friend Of Mine

“Shine on you crazy Lemon” esclamiamo dopo aver ascoltato A Friend Of Mine, Ep d’esordio di questo multicolore progetto che suona all’inglese, ma nasce in Sicilia, a Catania per l’esattezza e pubblicato il 12 settembre 2017. Il riferimento Barrettiano, ovviamente, ...

Leggi »

Hans Zimmer & Benjamin Wallfisch: Blade Runne 2049

Hans Zimmer & Benjamin Wallfisch: Blade Runne 2049

Senza soffermarsi troppo sulla trama, Blade Runner 2049 (diretto da Denis Villeneuve) presenta delle immagini spettacolari per intensità e futurismo impreziosite da un’eccellente colonna sonora firmata dall’onnipresente Hans Zimmer in collaborazione con Benjamin Wallfisch pubblicata il 5 ottobre 2017 per ...

Leggi »

Matti Bye: This Forgotten Land

“This Forgotten Land”, pubblicato il 3 novembre 2017 per Tona Serenad, è il titolo dell’ultimo album di Matti Bye, compositore, pianista, visionario svedese. Sono pochi gli elementi scelti dal compositore per l’esecuzione musicale. In primo luogo il pianoforte, protagonista garbato ...

Leggi »

Colapesce: L’infedele

Colapesce: L’infedele

È una trasformazione quella di Colapesce, messa in atto nel suo ultimo album “L’infedele”, pubblicato per 42Records il 27 ottobre 2017. Un cambio di pelle ancora a metà, ma visibile e irreversibile. Colapesce si sta lentamente scollando dalla vecchia identità di cantautore ...

Leggi »

The Bloody Beetroots: The Great Electronic Swindle

The Bloody Beetroots dice che non esiste un genere in grado di classificarlo, ma questo, oltre a non essere vero, è anche quello che si dice quando si pensa di fare roba interessante e, ahimè, anche questa volta non è ...

Leggi »

Chelsea Wolfe: Hiss Spun

Tra le voci femminili del rock alternativo, quella di Chelsea Wolfe è sicuramente una delle più autorevoli e riconoscibili. A parlare sono sei album che, dal 2006, hanno costruito intorno alla musicista californiana un’identità musicale unica nel suo genere, fatta ...

Leggi »

Zola Jesus: Okovi

C’è del buono nell’ultimo album di Zola Jesus, Okovi, pubblicato l’8 settembre per la Sacred Bones. C’è una certa distanza dall’ultimo, deludente, Taiga, le cui ambizioni elettro pop avevano inquinato la scrittura dell’artista, proponendo al pubblico una versione light e ...

Leggi »
Scroll To Top