Author Archives: Nacci Ilaria

Feed Subscription

P.oZ: 2974. Musik For Dark Airports

P.oZ nasce nel 2001 dall’idea di Antonio Bufi e Antonio Lisena, pugliesi di nascita ma grandi girovaghi, tanto che “2974. Musik for Dark Airports” è stato realizzato in paesi diversi (così come il loro precedente album del 2010, 61:16 Viviamo ...

Leggi »

The Rust And The Fury: See The Colors Through The Rain

Il secondo album dei The Rust And The Fury ha un titolo ottimista e speranzoso: guardare i colori attraverso la pioggia, osservare il mondo con un occhio positivo, vedere il bello anche nella sfiga nera. Un atteggiamento difficile da assumere ...

Leggi »

I Cani: la band al Carroponte, report live e scaletta

I Cani mancavano da Milano da qualche mese, almeno almeno da quel Mi Ami Ancora di febbraio. E se ne sono accorti l’altra sera 30 agosto sul palco del Carroponte, nel salutare il pubblico con un affetto quasi fraterno, come ...

Leggi »

Land Observations: The Grand Tour

James Brooks, ovvero ex Appliance, ovvero Land Observations, continua il suo progetto solista con “The Grand Tour”, secondo album dopo Roman Roads IV-XI. L’artista si trova ancora a lavorare con la prestigiosa e storica Mute Records, e si discosta poco ...

Leggi »

Ensi racconta il suo Rock Steady

“Sono in viaggio, ogni tanto cade la linea, mannaggia”. L’intervista, tra le gallerie siciliane, all’artista e cultore del rap che ha ancora molto da dire su di se’, sull’Italia e sulla musica rap: Ensi. “Con il termine Rock Steady si ...

Leggi »

Enrico Ruggeri: Iūs

Il nome  Enrico unito al cognome Ruggeri nel mondo musicale non ha un’unica corrispondenza, così come il termine ius latino non si riferisce soltanto a ius-iuris, diritto, giustizia, autorità. Non fermandoci al primo significato di una parola possiamo intraprendere strade ...

Leggi »

Hugh Laurie: report live del concerto a Milano

Ieri sera, giovedì 17 luglio 2014, all’Auditorium di Milano si è respirata un’aria che arriva da lontano, sia temporalmente che spazialmente: i suoni blues, country e jazz del suolo americano anni ’50 sono stati riportati in vita direttamente in una ...

Leggi »

Gli Amanti: Strade e Santi

Gilet, scarpe in pelle, pantalone alla caviglia, borsalino nero, faccia da bravi ragazzi: loro sono Gli Amanti, la band tutta nostrana che guarda in modo particolare ai colori musicali che hanno fatto strada all’estero con un primo album, “Strade E ...

Leggi »

VeiveCura: Goodmorning Utopia

Il progetto VeiveCura, nato dal polistrumentista Davide Iacono, approda al terzo lavoro con Goodmorning Utopia, dopo i due ottimi Sic Volvere Parcas (2009) e Tutto e vanità (2012). In questo ultimo album ritroviamo le atmosfere da nord europa, alla Sigur ...

Leggi »
Scroll To Top