Author Archives: Isacco Cividini

Feed Subscription

Tinie Tempah: presenta “Demonstration”

Abbiamo incontrato Tinie Tempah nella sede Warner di Milano, per una breve round table. Purtroppo Tinie non era in Italia per dei concerti, ma di passaggio per fare promozione del suo ultimo disco, “Demonstration”, uscito il 4 novembre scorso. Ecco ...

Leggi »

Plastic Made Sofa: Whining Drums

Si sono fatti attendere, i Plastic Made Sofa. Ben due anni d’attesa dopo il botto fatto con “Charlie’s Bondage Club”. Ma come diceva uno, il secondo album è sempre il più difficile, ed è normale che un gruppo ci voglia ...

Leggi »

Le Strade: In Fuga Verso Il Confine

Una delle cose che più mi fa rosicare del non vivere a Bologna è il fatto di essere escluso da quel fertile sottosuolo musicale che anima (con esiti variegati e più o meno positivi) la vita della gioventù studentesca della ...

Leggi »

Immanuel Casto: Freak & Chic

Insidious Porn Groove Scoprii Immanuel Casto già alcuni anni fa, quando una collega della web-radio a cui collaboravo mi fece vedere alcuni suoi video. Ricordo che ne rimasi scandalizzato, sia per le immagini che i testi. Lo presi sul serio, ...

Leggi »

Quando si ama Milano

Avete presente una festa? Non una festa qualsiasi, una di quelle dove siete più fuori posto di un vegano ad una Sagra del Cacciatore, ma una vera festa, una di quelle attese a lungo e a cui arrivate carichi a ...

Leggi »

La balera del Diavolo

Un concerto alla Festa di Radio Onda D’Urto è una garanzia: si è sicuri di andare in una location fantastica, piena di bella gente e con un’ottima offerta musicale. L’ho frequentata poco, purtroppo, nel corso degli anni, ma tutte le ...

Leggi »

The Moondoggies: Adiós I’m a Ghost

Gente che fa bene il proprio lavoro Io ho una passione per gente che fa del rock alla vecchia maniera. Ed è proprio quello che fanno The Moondoggies. Questa band di Seattle (e dici niente) è ormai al terzo album, ...

Leggi »

Amori senza speranza

Che sarebbe stato un concerto strano lo si era capito sin da subito. Già riuscire a beccare immediatamente il Carroponte all’uscita dell’autostrada mi ha sorpreso non poco. Poi ritrovarsi all’entrata uno schieramento di polizia piuttosto inusuale per la location mi ...

Leggi »
Scroll To Top