Author Archives: Luca Garrone

Feed Subscription

Kings Of Leon: Only By The Night

Atto quarto in sordina Giunti al quarto disco, i Kings Of Leon rappresentano un bel punto di domanda. Se si tratti cioè di un pacco o della definitiva dimostrazione che la next big thing dell’album d’esordio ha finalmente avuto la ...

Leggi »

Backyard Babies: Backyard Babies

Nomen omen Chiuso il contratto con la BMG e superato l’impasse creativo degli ultimi due album, Nicke Borg e soci tornano all’onore delle cronache con il sesto full-length di inediti in carriera. E il ritorno, almeno questa volta, è gradito. ...

Leggi »

Mötley Crüe: Saints Of Los Angeles

The saints go marching in Diciamoci la verità, chi avrebbe scommesso che i Mötley Crüe sarebbero arrivati vivi al nuovo millennio? Sulla strada dell’eccesso dal 1981, tra alcol, processi per omicidi colposi, sesso a volontà, carcere, risse, violenze domestiche, lutti ...

Leggi »

Volti giovani e reggiseni sul palco

C’è chi li ha definiti la versione maschile di Paola e Chiara e chi li considera l’ennesima mossa commerciale di una major prossima al tracollo. Sia quel che sia, ad Astimusica, questa sera, tocca ai Sonohra, e il fatto che ...

Leggi »

Chad VanGaalen: Soft Airplane

Canti chiaroscuri di mondi paralleli Se VanGaalen fosse davvero un aeroplano sarebbe di certo leggero e toccante come la sua musica suggerisce. Lui, schivo abitante di Calgary, artista fuori dagli schemi ed eterogeneo, che a guardarlo in faccia l’aria dello ...

Leggi »

Klimt 1918: Just In Case We’ll Never Meet Again

Le due porte dell’universo Così dovrebbe intitolarsi questa recensione, che poi recensione in senso stretto non è. Perché descrivere il nuovo lavoro dei Klimt 1918 è praticamente impossibile, o almeno lo diventa secondo gli schemi tipici della descrizione tecnico-specialistica. “Just ...

Leggi »

I Dinosauri al giorni d’oggi

Chi non muore si rivede. Così, dopo un paio d’anni di assenza dai palchi italiani, i Dinosaur Jr ricominciano da Torino la tranche tricolore del tour mondiale che li sta portando nuovamente, e per la gioia di fan vecchi e ...

Leggi »

Totenmond: Thronräuber

Wannabe Totenmond, maybe not Alla facciazza di tutti quanti, ecco “Thronräuber”, ultimo macilento, poderoso, massiccio, stantio parto del cazzutissimo trio teutonico noto ai più col nome di Totenmond. Dieci pezzi monolitici che riprendono paro paro tutti gli schemi su cui ...

Leggi »

Astrolites: Hard Luck

Balla che ti passa Gli svedesi lo fanno meglio. Il rock, s’intende! O rockabilly che sia. Anzi, hi-speed rockabilly. Sì, ecco, hi-speed rockabilly, questo è giusto. Per dirla con gli Astrolites. Che poi la formula sia più o meno facile, ...

Leggi »

The Buckshots: 3 Jacks High

Buck Jack! Ancora un trio, ancora Svezia, ancora Heptown Records. Come i colleghi di etichetta Astrolites (recensiti qualche mese fa sulle pagine di Loudvision), i The Buckshots si rifanno all’iconografia anni ’50 e ai suoi derivati sonori, solo con un ...

Leggi »
Scroll To Top