Home > Recensioni > Band Of Horses: Acoustic At The Ryman
  • Band Of Horses: Acoustic At The Ryman

    Band Of Horses

    Brown Records / Self

    Data di uscita: 24-02-2014

    Loudvision:
    Lettori:

Un anno e mezzo dopo il loro ultimo lavoro in studio “Mirage Rock”, i Band Of Horses abbandonano momentaneamente il termine “rock” per regalare agli ascoltatori un intimistico live acustico di 10 pezzi. I 5 di Seattle pescano da tutta la loro discografia e inseriscono in questo lavoro dieci dei loro brani più belli e noti, tratti dall’ultima data del tour acustico che lo scorso anno ha toccato 13 tappe statunitensi. Un concerto che ci mostra la band in versione molto intimistica e molto emozionale, con perle quali “The Funeral” e “Slow Cruel Hand Of Time” ad alzare il livello qualitativo della scaletta.

Probabilmente questo live avrebbe meritato una scaletta più lunga. Quella contenuta in questo lavoro è musica che si ascolterebbe volentieri per molto più di appena 40 minuti. Il finale, con “The Funeral” e “Neighbour” a concludere, non fa affatto venire voglia di spegnere lo stereo, anzi. Fa venire una voglia immediata di ascoltarli dal vivo in questa versione, peccato che abbiamo fatto poche date e tutte oltreoceano. Chissà che non regalino anche all’Europa una serie di concerti simili. Tutto molto bello, tutto molto emozionante ma tutto molto breve. Un voto in meno per la durata.

Pro

Contro

Scroll To Top