Home > Recensioni > Baustelle: L’Amore e la Violenza
  • Baustelle: L’Amore e la Violenza

    Baustelle

    Warner Music / warner

    Data di uscita: 13-01-2017

    Loudvision:
    Lettori:

Oggi, il 13 gennaio 2017, esce il nuovo, settimo già, disco dei Baustelle, L’amore e la violenza.

Sono proprio questi due concetti, o meglio, la loro coesistenza e unione il filo conduttore dell’album che, a differenza del precedente, Fantasma, è di taglio meno teatrale e più pop e apparentemente leggero. Apparentemente, perchè i Baustelle non sono cambiati e non si sono dati alle canzoni facili ed alle conquiste delle classifiche. L’amore e la violenza è un disco che unisce sonorità pop dei tempi d’oro del genere basate sui sintezzatori analogici e il mellotron (tra i suoi 12 pezzi l’album contiene due tracce puramente strumentali – il brano di apertura, Love e Continental stomp) con i testi basati sugli ironici contrasti ai quali il grupo ci ha già abituati.

Mentre le melodie portano nostalgia per le canzoni che abbiamo sentito nell’infanzia, anche quelle più thrash e dannatamente orrecchiabili (tutto il primo singolo, Amanda Lear ed il ritornello de L’era dell’acquario si avvicinano tanto pericolosamente quanto volontariamente al clima italo-disco in stile Ricchi e Poveri), i testi sono pieni di riferimenti all’attualità, dalla crisi dei profughi al Giubileo ma senza la pesantezza di commentare i fatti e puntare il dito verso i colpevoli.

Riassumendo, con L’amore e la violenza i Baustelle confermano il loro status di una delle proposte più interessanti sul panorama musicale italiano. Tutto è riconoscibile qua, a partire della voce di Francesco Bianconi (e ancora di più la sua unione con quella di Rachele Bastreghi). I Baustelle continuano ad avere fiducia nell’intelligenza di chi li ascolta, ritengono che basta solo abituarlo. Alla fine come cantano ne L’era dell’acquario ci si abitua a tutto.

Tracklist:

  1. Love
  2. Il vangelo di Giovanni
  3. Amanda Lear
  4. Betty
  5. Eurofestival
  6. Basso e batteria
  7. La musica sinfonica
  8. Lepidoptera
  9. La vita
  10. Continental stomp
  11. L’era dell’acquario
  12. Ragazzina

Pro

Contro

Scroll To Top