Home > Recensioni > Bi-Polar Sluts: Out-4-Dinner

Correlati

Back to the ’80s

Prendete i Guns N’Roses, immaginate che si travestano da Manowar vecchio stile: questi più o meno sono i Bi-Polar Sluts che, con pregi e difetti, si affacciano sulla scena con il loro “Out-4-Dinner”, disco assolutamente hard rock con influenze alternative ben composto e ben suonato, ma che come spesso accade in questi casi si porta dietro quel retrogusto di vecchio e stantio.

Si tratta certamente di un buon lavoro, anche grazie alle importanti collaborazioni, consigliato specialmente a chi ricorda con nostalgia i capelloni cotonati anni ’80.

All’inizio è spiazzante, con un titolo e un artwork del genere ci si aspetterebbe un industrial psichedelico completamente delirante, ma una volta digerita la sorpresa iniziale sa farsi comunque apprezzare. Indicato da ascoltare in macchina sulla strada assolata per andare al mare, nelle serate estive scatenate o per tirarsi su il morale in un giorno di pioggia: insomma, in qualsiasi momento ci si voglia regalare una dose di energia in pieno stile ’80s.

Pro

Contro

Scroll To Top