Home > Recensioni > Brutal Truth: Evolution Through Revolution
  • Brutal Truth: Evolution Through Revolution

    Brutal Truth

    Data di uscita: 30-04-2009

    Loudvision:
    Lettori:

La verità, nient’altro che la brutale verità

Potreste avere solo 5 motivi per non amare quest’album:

1) non vi piace il grind, e questo disco è grind allo stato dell’arte –> questione di gusti;
2) odiate Dan Lilker e tutto quello che fa e non comprereste mai un suo disco, che sia dei Brutal Truth, Nuclear Assault o S.O.D. non fa differenza –> provate a dargli una seconda possibilità: è un brav’uomo e ha fatto la storia del grind;
3) credete sia un disco moderno, ma non è vero perché l’attitudine è quella selvaggia e fuori controllo dei bei vecchi tempi —> equivoco chiarito;
4) credete sia un disco old style, ma non è vero perché la produzione è pulita al punto giusto da far capire cosa stanno suonando senza snaturarlo —> equivoco chiarito;
5) non vi piacciono le reunion e il fatto che i Brutal Truth siano tornati insieme dopo 10 anni vi puzza un po’ —> siete fessi.

Scroll To Top