Home > Recensioni > Canova: Avete Ragione Tutti
  • Canova: Avete Ragione Tutti

    Maciste Dischi / none

    Data di uscita: 21-10-2016

    Loudvision:
    Lettori:

Avete Ragione Tutti, album d’esordio dei Canova, la band milanese composta da Matteo Mobrici, Fabio Brando, Federico Laidlaw e Gabriele Prina, è uscito il 21 ottobre per Maciste Dischi e ha avuto fin da subito un ottimo riscontro con l’uscita del video di Vita Sociale, secondo estratto dal disco.
I Canova hanno raccontato la loro storia attraverso brani musicalmente schietti e dal sound pulito, dando a chi ascolta la possibilità di vedere coi loro stessi occhi. Ognuno dei nove brani è come una puntata diversa di un film lungo e con una trama complicata dove le storie dei personaggi si intrecciano, tanto che alla fine del film ti rendi conto di non averci capito niente.

Da Vita Sociale, ballad struggente con una vena pop sulla solitudine a Brexit, sui giovani squattrinati e il loro rapporto con la società odierna, passando poi alla tormentata e travolgente storia d’amore in Expo per arrivare a Portovenere – primo singolo estivo – e ad un amore che ormai sopravvive solo nell’apparenza. In La Felicità ritornano su una ballad dallo schema semplice che rimanda a sonorità classiche della musica contemporanea, ma senza finire sui soliti cliché.
Avete Ragione Tutti è sicuramente un album contestuale, di quel genere indie-pop che ha conquistato un ruolo di spicco sul mercato musicale e, nonostante argomenti e arrangiamenti non troppo originali, ai Canova va riconosciuto il merito di aver mostrato immagini chiare del mondo visto da chi ha in mano le chiavi di un futuro che non esiste.

 

di Ilaria Sutti

Pro

Contro

Scroll To Top