Home > Recensioni > Carìon: Non Cercare Verità
  • Carìon: Non Cercare Verità

    Carìon

    Loudvision:
    Lettori:

Almeno non qui, non ancora.

I Cariòn sono al loro secondo CD con “Non Cercare Verità”. Il gruppo suona un pop-rock all’acqua di rose condito da inserti elettronici e cantati lamentosi che rendono il tutto una sorta di Subsonica meets Negramaro.

A parte piacevoli suoni di chitarra ed una buona produzione, poco altro si salva o si fa notare. Le melodie e la voce di Vigos sono a volte imprecise e quasi irritanti nel volere essere sofferte. Neppure i testi destano troppo interesse.

A poco servono gli sforzi dei ragazzi di infarcire le song di arrangiamenti e strumenti. Questi accorgimenti non riescono a dare vigore a canzoni derivative ed inevitabilmente già sentite.

Avete presente i Negramaro? No? Buon per voi.
I Cariòn sembrano una versione leggermente più, diciamo rock, di suddetta inutile band. O in alternativa una versione meno elettronica e meno iperprodotta dei Subsonica.
Visto che sanno suonare, se anziché cercare verità cercassero di essere sé stessi, otterrebbero risultati ben migliori.

Pro

Contro

Scroll To Top