Home > Report Live > Carmen Consoli in concerto a Torino: report live e scaletta

Carmen Consoli in concerto a Torino: report live e scaletta

Lo scorso 8 novembre, l’Eco di Sirene Tour ha raggiunto il Teatro Colosseo di Torino. Carmen Consoli accompagnata dalla sua amica più fedele, la chitarra, ha aperto le danze e rotto il silenzio dell’attesa con “Sulle Rive di Morfeo”.  Senza farsi troppo attendere, la Cantantessa ci fa ripassare i ‘must’ della sua carriera musicale, quella che al giorno d’oggi fanno di lei un’artista di tutto rispetto. Lei infatti ha sempre raccontato le sue donne sotto ogni aspetto: da quella abbandonata sull’ altare  (“Fiori d’arancio” ), alla donna ‘infuocata e rabbiosa” (“Geisha”), alla donna ‘basta che sia bona’ (“AAA cercasi”) e alla vittima della maldicenza paesana (“Maria Catena”).
Con l“L’Ultimo bacio” è stata subito magia: tre donne sul palco, tre sirene dentro una conchiglia, come richiama lo sfondo della scenografia. Ma il momento più intimo del concerto è arrivato sulle note di “Mandaci una cartolina” dove la Consoli ha ricordato il padre e la recente esperienza dell’artista nella raccolta delle olive nell’appezzamento di terreno, la produzione dell’olio soprannominato ‘Eco di sirene’, che racchiude il mare e l’ Etna. Puntuale anche il suo omaggio a Rosa Balistreri con un canto “vanniato”. Lo spettacolo continua con “Blunotte”, “Contessa Miseria” e “Confusa e Felice”, e i riferimenti alla sua amata terra non sono certo mancati. Carmen, infatti, ha invitato il pubblico a fare un bel viaggio in Sicilia, isola “contesa tra il fuoco ed il mare”. Poi, l’impegno della sua terra nell’accoglienza degli immigrati ha introdotto “La Notte Più Lunga” accompagnata dal melodico suono degli archi. Dopo aver cantato “Ottobre” e “Venere”, la Consoli ha salutato il suo pubblico, ma il bis non si è fatto attendere. L’artista è tornata sul palco a cantare gli ultimi tre pezzi “Questa piccola magia”, “In bianco e nero” e “Amore di plastica” . Si è conclusa così la tappa torinese di Eco Sirene Tour. Alla prossima Carmen.

Scaletta
Sulle rive di Morfeo
Parole di burro
Fiori d’arancio
Geisha
L’ultimo bacio
Pioggia d’aprile
L’eccezione
Mio zio
AAA Cercasi
Maria Catena
Mandaci una cartolina
Bottana de to mà
‘A finestra
Blunotte
Contessa miseria
Confusa e felice
La notte più lunga
Ottobre
Venere

BIS
Questa piccola magia
In bianco e nero
Amore di plastica

 

di Caterina Pellegrino

Scroll To Top